La chiesa di San Massimo il prete e i partigiani

IMG_3071

La chiesa di San Massimo di Torino si trova nell’omonima via a ridosso del giardino dei Ripari.

Fu realizzata in stile tardo neoclassico tra il 1845 e il 1853 da Giuseppe Leoni.

Nell’inverno 1943 – 1944, in piena Seconda guerra mondiale, il parroco Pompeo Borghezio diede il consenso per accogliere nella chiesa le riunioni del Comitato di liberazione nazionale.

Pompeo Borghezio durante la guerra aiutò ebrei e partigiani e nel marzo del 1945 ospitò un radio ricetrasmittente per ascoltare e fornire preziosi informazioni agli alleati.

 

Posted in Curiosità chiesa san massimopartigianipompeo borgheziotorino

Rispondi Annulla risposta